Termini e Condizioni

I prodotti possono essere acquistati tramite diverse modalità di pagamento a scelta del cliente:

PAGAMENTO PAY PAL :

tramite l’utilizzo del server PAY PAL è possibile pagare con carte di credito VISA o MASTERCARD o anche con carte prepagate e POSTEPAY.

BONIFICO BANCARIO:

è possibile pagare comodamente con un bonifico bancario, il prodotto sarà inviato solo all’avvenuta ricezione del pagamento. N.B: per velocizzare i tempi di spedizione è consigliabile inviare una copia della ricevuta di pagamento relativa al bonifico effettuato.

CONDIZIONI DI VENDITA:

PREZZI VENDITE E MODALITA’ D’ACQUISTO

Tutti i prezzi di vendita dei prodotti esposti ed indicati all’interno del sito internet, per i quali costituiscono offerta al pubblico ai sensi dell’art. 1336 c.c., sono comprensivi di I.V.A. e di ogni altra imposta. Sarà a carico del cliente un contributo per spese di spedizione, chiaramente visualizzato prima del perfezionamento dell’ordine, variabile in relazione a peso, dimensioni e destinazione (su territorio italiano o estero) dell’ordine stesso; quanto alla destinazione all’estero sarà cura del consumatore e/o cliente verificare i costi supplementari relativi allo Stato in cui dovrà essere effettuata la consegna inviando una specifica richiesta scritta via e-mail (eshop@azzeta.eu).

DISPONIBILITA’ DEL PRODOTTO

I prodotti sono esclusivamente nuovi e appartenenti alle nuove collezioni dei marchi presenti nel nostro catalogo. Qualora un ordine dovesse superare la quantità esistente nel magazzino, il sistema informatico consentirà di portare “alla cassa”, acquistare e ricevere nei tempi fissati solo le quantità giacenti. La disponibilità dei prodotti non viene garantita i giorni del sabato e della domenica in quanto non viene effettuato l’aggiornamento del sito. Può accadere che due ordini contemporanei non consentano l’aggiornamento delle disponibilità. In tale ultimo caso Framax Distribuzione comunicherà entro 18 ore la mancanza della  disponibilità e l’eventuale attesa per il soddisfacimento dell’ordine. Se il consumatore e/o cliente non dovesse acconsentire ad attendere il tempo necessario per la consegna il contratto si intenderà risolto e Avar Consulting provvederà all’immediato storno del pagamento.

Ai sensi dell’ ARTICOLO N.61 si riporta quanto segue:

1. Salva diversa pattuizione delle parti del contratto di vendita, il professionista e’ obbligato a consegnare i beni al consumatore senza ritardo ingiustificato e al piu’ tardi entro trenta giorni dalla data di conclusione del contratto.

2. L’obbligazione di consegna e’ adempiuta mediante il trasferimento della disponibilita’ materiale o comunque del controllo dei beni al consumatore.

3. Se il professionista non adempie all’obbligo di consegna dei beni entro il termine pattuito ovvero entro il termine di cui al comma 1, il consumatore lo invita ad effettuare la consegna entro un termine supplementare appropriato alle circostanze. Se il termine supplementare cosi’ concesso scade senza che i beni gli siano stati consegnati, il consumatore e’ legittimato a risolvere il contratto, salvo il diritto al risarcimento dei danni.

4. Il consumatore non e’ gravato dall’onere di concedere al professionista il termine supplementare di cui al comma 3 se: a) il professionista si e’ espressamente rifiutato di consegnare i beni, ovvero; b) se il rispetto del termine pattuito dalle parti per la consegna del bene deve considerarsi essenziale, tenuto conto di tutte le circostanze che hanno accompagnato la conclusione del contratto, ovvero; c) se il consumatore ha informato il professionista, prima della conclusione del contratto, che la consegna entro o ad una data determinata e’ essenziale.

5. Nei casi previsti dal comma 4, se non riceve in consegna il bene entro il termine pattuito con il professionista ovvero entro il termine di cui al comma 1, il consumatore e’ legittimato a risolvere immediatamente il contratto, salvo il diritto al risarcimento dei danni.

6. Nel caso di risoluzione posta in essere dal consumatore a norma dei commi 3 e 5, il professionista e’ tenuto a rimborsargli senza indebito ritardo tutte le somme versate in esecuzione del contratto.

7. E’ fatta salva la possibilita’ per il consumatore di far valere i diritti di cui al Capo XIV del Titolo II del Libro IV del codice civile.

OBBLIGHI DELL’ACQUIRENTE

È fatto severo divieto all’acquirente di inserire dati falsi, e/o di fantasia, nella procedura di registrazione necessaria ad attivare nei suoi confronti l’iter per l’esecuzione del presente contratto e le relative ulteriori comunicazioni; Framax Distribuzione si riserva di perseguire legalmente ogni violazione ed abuso, nell’interesse e per la tutela dei consumatori tutti. Il Cliente toglie  Framax Distribuzione  da ogni responsabilità derivante dall’emissione di documenti fiscali errati a causa di errori relativi ai dati forniti dal Cliente, essendone il Cliente stesso unico responsabile del corretto inserimento.

AUTORIZZAZIONI

Compilando l’apposito spazio, presente sul sito web del sistema bancario di pagamento, il consumatore e/o cliente autorizza Avar Consulting ad utilizzare la propria carta di credito, o altra carta emessa in sostituzione della stessa, e ad addebitare sul proprio conto corrente in favore di Avar Consulting l’importo totale evidenziato quale costo dell’acquisto effettuato “on line”.

Tutta la procedura è fatta tramite connessione protetta direttamente collegata all’istituto bancario titolare e gestore del servizio di pagamento “on line”, al quale Framax Distribuzione non può accedere. I dati personali sono raccolti con la finalità di registrare il cliente ed attivare nei suoi confronti le procedure per l’esecuzione del presente contratto e le relative necessarie comunicazioni; tali dati sono trattati elettronicamente nel rispetto delle leggi vigenti e potranno essere esibiti soltanto su richiesta dell’autorità giudiziaria ovvero di altre autorità all’uopo per legge autorizzate.

DIRITTO DI RECESSO

Ai sensi del D.Lgs. n. 206/05 Lei ha il diritto di recedere dal contratto, senza indicarne le ragioni, entro 14 giorni. Il periodo di recesso scade dopo 14 giorni dal giorno dell’avenuta consegna della merce. Per esercitare il diritto di recesso, Lei è tenuto a informarci della sua decisione di recedere dal presente contratto tramite una dichiarazione esplicita ,ad esempio lettera inviata per posta all’ indirizzo postale: Avar Consulting LTD – 2, Vassallo Building- Nicolo Isouard street -MOSTA MST 1137, MALTA o posta elettronica, all’indirizzo eshop@zzeta.eu

A tal fine può utilizzare il modulo resi che trova in fondo alla pagina.

Modulo tipo di recesso

– ai sensi dell’art.49, comma 1, lett. h)

– (compilare e restituire il presente modulo solo se si desidera recedere dal contratto)

Destinatario [il nome, l’indirizzo geografico e, qualora disponibili, il numero di telefono, di fax e gli indirizzi di posta elettronica devono essere inseriti dal professionista]:

– Con la presente io/noi (*) notifichiamo il recesso dal mio/nostro (*) contratto di vendita dei seguenti beni/servizi (*)

– Ordinato il (*)/ricevuto il (*)

– Nome del/dei consumatore(i)

– Indirizzo del/dei consumatore(i)

– Firma del/dei consumatore(i) (solo se il presente modulo e’ notificato in versione cartacea)

– Data

(*) Cancellare la dicitura inutile.

Per rispettare il termine di recesso, è sufficiente che Lei invii la comunicazione relativa all’esercizio del diritto di recesso prima della scadenza del periodo di recesso.

E’ pregato di rispedire i beni o di consegnarli a noi senza indebiti ritardi e in ogni caso entro 14 giorni dal giorno in cui ci ha comunicato il suo recesso dal presente contratto. Il termine è rispettato se Lei rispedisce i beni prima della scadenza del periodo di 14 giorni all’ indirizzo postale: Avar Consulting LTD – 2, Vassallo Building – Nicolo Isouard street – MOSTA MST 1137, MALTA

 

GARANZIA LEGALE DI CONFORMITÀ

In base alla garanzia legale del consumatore, come prevista dal Codice del Consumo agli art. 128 ss. Tutti i nostri articoli sono garantiti 24 mesi.Ai sensi dell art. 130 D.Lgs. n. 206/05 il venditore è responsabile nei confronti del consumatore per qualsiasi difetto di conformità esistente al momento della consegna del bene.

 

EFFETTI DI RECESSO

Se Lei recede dal presente contratto, Le saranno rimborsati tutti i pagamenti che ha effettuato a nostro favore, compresi i costi di consegna (ad eccezione dei costi supplementari derivanti dalla Sua eventuale scelta di un tipo di consegna diverso dal tipo meno costoso di consegna standard da noi offerto), senza indebito ritardo e in ogni caso non oltre 14 giorni dal giorno in cui siamo informati della Sua decisione di recedere dal presente contratto.

Il rimborso potrebbe essere trattenuto oltre i 14 giorni solo finché Lei non abbia dimostrato di aver rispedito i beni o finché questi non siano stati da noi ricevuti, a seconda di quale situazione si verifichi prima.

Detti rimborsi saranno effettuati utilizzando lo stesso mezzo di pagamento da Lei usato per la transazione iniziale, salvo che Lei non abbia espressamente convenuto altrimenti; in ogni caso, non dovrà sostenere alcun costo quale conseguenza di tale rimborso . Lei è responsabile solo della diminuzione del valore dei beni risultante da una manipolazione del bene diversa da quella necessaria per stabilire la natura, le caratteristiche e il funzionamento dei beni.

Il diritto di recesso è escluso nei seguenti casi previsti dall’art.59 del Codice del Consumo:

a) i contratti di servizi dopo la completa prestazione del servizio se l’esecuzione e’ iniziata con l’accordo espresso del consumatore e con l’accettazione della perdita del diritto di recesso a seguito della piena esecuzione del contratto da parte del professionista;

b) la fornitura di beni o servizi il cui prezzo è legato a fluttuazioni nel mercato finanziario che il professionista non è in grado di controllare e che possono verificarsi durante il periodo di recesso;

c) la fornitura di beni confezionati su misura o chiaramente personalizzati;

d) la fornitura di beni che rischiano di deteriorarsi o scadere rapidamente;

e) la fornitura di beni sigillati che non si prestano ad essere restituiti per motivi igienici o connessi alla protezione della salute e sono stati aperti dopo la consegna;

f) la fornitura di beni che, dopo la consegna, risultano, per loro natura, inscindibilmente mescolati con altri beni;

g) la fornitura di bevande alcoliche, il cui prezzo sia stato concordato al momento della conclusione del contratto di vendita, la cui consegna possa avvenire solo dopo trenta giorni e il cui valore effettivo dipenda da fluttuazioni sul mercato che non possono essere controllate dal professionista;

h) i contratti in cui il consumatore ha specificamente richiesto una visita da parte del professionista ai fini dell’effettuazione di lavori urgenti di riparazione o manutenzione. Se, in occasione di tale visita, il professionista fornisce servizi oltre a quelli specificamente richiesti dal consumatore o beni diversi dai pezzi di ricambio necessari per effettuare la manutenzione o le riparazioni, il diritto di recesso si applica a tali servizi o beni supplementari;

i) la fornitura di registrazioni audio o video sigillate o di software informatici sigillati che sono stati aperti dopo la consegna;

j) la fornitura di giornali, periodici e riviste ad eccezione dei contratti di abbonamento per la fornitura di tali pubblicazioni;

k) i contratti conclusi in occasione di un’asta pubblica;

l) la fornitura di alloggi per fini non residenziali, il trasporto di beni, i servizi di noleggio di autovetture, i servizi di catering o i servizi riguardanti le attività del tempo libero qualora il contratto preveda una data o un periodo di esecuzione specifici;

m) la fornitura di contenuto digitale mediante un supporto non materiale se l’esecuzione è iniziata con l’accordo espresso del consumatore e con la sua accettazione del fatto che in tal caso avrebbe perso il diritto di recesso.

 

RISOLUZIONE DELLE CONTROVERSIE

Ai sensi del Regolamento dell’Unione Europea n. 524/2013, è necessario informare il Consumatore del suo diritto di adire l’Organismo Europeo di Risoluzione delle Controversie, in alternativa agli ordinari organi giurisdizionali. Si informa il Consumatore residente in Europa che la Commissione Europea ha istituito una piattaforma online che fornisce uno strumento di risoluzione alternativa delle controversie. Tale strumento può essere utilizzato dal Consumatore europeo per risolvere in via non giudiziale ogni controversia relativa a contratti di vendita di beni e servizi stipulati in rete e/o derivante dagli stessi. Di conseguenza, se Lei è un Consumatore stabilito in Europa, può usare tale piattaforma per la risoluzione di ogni disputa nascente dal contratto online stipulato su questo sito. La piattaforma Europea ODR è disponibile al seguente link: https://webgate.ec.europa.eu/odr